Ischia

Ischia

Ischia, l’isola più grande della baia di Napoli, è tra le più rinomate stazioni termo-climatiche, marine e turistiche d’Italia e del mondo.
Grazie alla sue bellezze naturali, ai suoi suggestivi paesaggi, alle splendide spiagge, ai profumi e ai sapori dei suoi prodotti, l’isola d’Ischia offre ai suoi ospiti una diversificazione di “esperienze”: dal turismo termale a quello di puro divertimento, dalle escursioni tra i verdi boschi alla riscoperta di vie e borghi antichi, per arrivare allo shopping tra i mille negozietti del corso.
Con le sue 18 miglia di spiagge, baie ed insenature e con la lussureggiante vegetazione, che fa da sfondo a paesaggi incontaminati, Ischia è stata definita il giardino d’Europa.
E’ un’isola di natura vulcanica, anche se si tratta, in realtà, di un unico vulcano sottomarino elevatosi fino ai 767 metri del Monte Epomeo, con numerosi crateri secondari spenti che presentano, tuttora, alcune manifestazioni di attività residuale. Sul territorio, infatti, sono presenti circa 29 bacini termali, 67 fumarole e 103 sorgenti.
Ischia si articola in sei comuni: Ischia,Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Forio,Serrara Fontana e Barano, ciascuno con una propria peculiarità.
L’isola d’Ischia ospita diversi musei, chiese e strutture di interesse culturale.
Tanti, dunque, i luoghi da visitare: il Castello Aragonese che domina Ischia Ponte, la Cattedrale di Santa Maria della Scala, costruita su un nucleo originario risalente al XII secolo, il Museo del Mare, che sorge nei tre piani dello storico palazzo dell’orologio, risalente al 1759. Gli oggetti esposti ricostruiscono la storia e le tradizioni più caratteristiche della marineria ischitana.
La chiesa di Sant’Angelo, dedicata all’Assunta e a S.Michele Arcangelo, risalente al XIX secolo, la Chiesa del Soccorso a Forio, che sorge a picco sul mare, il Museo delle Armi, delle Armature e Strumenti di Tortura, l’Acquedotto romano e la Torre Aragonese.